Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca

A Santa Maria di leuca, da vedere senz’altro è la monumentale scalinata, con relativa maestosa cascata della portata di 1000 litri al secondo, realizzata al termine dell’Acquedotto Pugliese. Dal promontorio Japigio riversa le proprie acque direttamente nel mar Ionio. Vedendola in tutta la sua maestosità, si percepisce una sensazione di potenza, che solo dal vivo si può provare: colori, suoni e grande entusiasmo, dati anche dal dislivello di 120 metri, girano intorno a questa meraviglia, donano sensazioni davvero uniche.

cascata marina di leuca
L’Acquedotto Pugliese venne cominciato all’inizio del XX secolo, e solo dopo una trentina d’anni l’acqua pubblica e salubre giunse all’estremo lembo meridionale della Puglia; i lavori si conclusero con la costruzione appunto della Cascata Monumentale.

La Cascata Monumentale viene attivata una volta l’anno, in estate. Nel luglio 2010 è stata inaugurata anche la nuova illuminazione che la rende ancor più suggestiva. Ci sono due punti da cui ammirare la cascata, il belvedere superiore e quello inferiore: l’acqua in movimento trasmette ugualmente una sensazione di freschezza difficilmente descrivibile. Dall’alto, oltre al diverso panorama, tutto appare trasformato con la vegetazione rigogliosa, il groviglio di alberi giganteschi della Macchia Mediterranea, le curiose piante del sottobosco a macchia, e le felci.
Quando si arriva si nota subito l’aria fresca, e già dopo pochi passi si ha la sensazione di entrare in un altro mondo. La monumentale scalinata ai fianchi della cascata e la colonna romana monolitica, sono altre due opere che affiancano lacascata rendendola ancora più maestosa.
E’ consigliabile portare un k-way perchè ci si bagna.

Una bellezza completamente naturale presente proprio in questa zona, è la Grotta degli Innamorati (o del Moriggio), che si apre proprio ai piedi della cascata, ed è accessibile solo dal mare nuotando sott’acqua. E’ detta anche “del Morigo” perché secondo la tradizione qui si nascosero i mori per attaccare Leuca.
Ogni anno a ferragosto nello scenario della Cascata Monumentale in occasione della Festa della Madonna del Mare vengono organizzate serate all’insegna dell’enogastronomia, a base di pesce fritto appena pescato, e così si potranno assaggiare sugo alla pescatora, “pittule” al pesce, fritture di paranza e molluschi, grigliate di pesce. Con lo scenario della cascata alle spalle, e il suono della musica popolare salentina, tamburelli e pizzica la fanno da padrone.

 E la potente caduta di acque immersa nella vegetazione, fa da incantevole scenario naturale.

3 pensieri su “Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca

  1. L’Irpinia vi regala l’acqua e voi la sciupate così!!
    Se proprio volete divertirvi, pompate acqua di mare invece di sprecare acqua dolce!

  2. Vorrei sapere se è possibile la data in cui viene aperta la cascata.
    Grazie per la vostra collaborazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *