Il Ciolo, il fiordo più bello d’Italia è nel Salento!

Il ponte Ciolo nel Salento
Il ponte Ciolo nel Salento

Tra i colori della macchia mediterranea e l’azzurro del mare salentino, l’insenatura del Ciolo.

A due passi da Leuca esiste un luogo spettacolare tra i più belli di tutta la Puglia. Un posto imperdibile e sorprendente proprio nel Salento che non ti aspetti. Infatti, bastano pochi minuti d’auto per ritrovarsi catapultati in un paesaggio completamente opposto dove le scogliere vertiginose sprofondano meravigliosamente nell’azzurro. Siamo arrivati al Ciolo!

La bellezza del posto lascia senza fiato! Due speroni di roccia che lasciano entrare il mare lasciando una piccola insenatura che porta al grazioso guado. Dal ponte la vista è spettacolare! E tutto intorno come un quadro, i colori della macchia mediterranea e l’azzurro del mare.

La località prende il nome dal termine dialettale Ciole, particolari specie di corvi -uccelli (le Ciole in termine dialettale) che nidificavano tra gli anfratti delle grotte. Infatti la costa è caratterizzata dalla presenza di numerose cavità paradiso per i naturalisti e per gli appassionati di arrampicate. In molte grotte sono stati ristrovati resti risalenti Paleolitico ed al Neolitico. Oltre a questa ricchezza archeologica, il posto custodisce un ambiente ricco di biodiversità. Per questo motivo dal 2006 la località risulta tutelata all’interno dei territori del PARCO Regionale COSTA OTRANTO –SANTA MARIA DI LEUCA E BOSCO DI TRICASE.

All’interno del Parco è possibile seguire i sentieri già tracciati per gli appassionati delle camminate: i famosi Sentieri del trekking al Ciolo e quello delle Cipolliane.

Poco distante dalla baia si trovano alcune delle grotte di Leuca, la grotta Grande del Ciolo o grotta del Pozzo che si apre imponente sul mare e custodisce un grazioso laghetto e la grotta piccola profonda circa 120 metri. La località è molto accogliente e nello spazio antistante il ponte si possono trovare i parcheggi e graziosi ristoranti per aperitivi sul mare. A proposito di locali, lo sguardo inevitabilmente cade sul famoso Cibò, uno dei locali più cool delle notti salentine.

Al Ciolo si può fare il bagno?

Certo! Al Ciolo si può fare il bagno e l’acqua del mare è bellissima, fresca e cristallina! Si parcheggia nell’area adiacente il ponte, si scende la scala scavata nella roccia e si arriva ai piedi del guado che digrada dolcemente in acqua.

Inoltre, i più temerari (ma noi lo sconsigliamo) tentano anche i tuffi dal ponte o dalla scogliera. Ovviamente si tratta di situazioni pericolosissime se fatte da non professionisti.

Come si raggiunge località Ciolo?

Località Ciolo si può raggiungere partendo da Leuca seguendo la litoranea per circa 10 minuti. Oppure partendo da Leuca si risale per Gagliano del Capo e da qui si procede verso il mare.

A piedi invece è possibile percorrere il sentiero del Ciolo che dalla periferia di Gagliano del Capo porta attraverso il canalone ed arriva direttamente nella caletta.

Il ponte Ciolo nel Salento
Il ponte Ciolo nel Salento