La vicina spiaggia di Pescoluse

I litorali della Puglia sono ricchi delle più diverse tipologie di costa, dalle spiagge bianchissime e dorate di sabbia fine che si estendono per chilometri senza interruzione immergendosi con dolcezza e lieve pendenza nel mare cristallino alle scogliere mozzafiato che nascondono alla vista insenature incontaminate e selvagge.

Spiaggia pescoluse

I litorali pugliesi…. Che poesia!

Una vacanza in Puglia è l’ideale per chi ama il mare, il turismo di massa ha scoperto i bellissimi litorali solo in epoca relativamente recente, e così il visitatore ed il turista hanno la possibilità di scegliere sia località turistiche attrezzate di tutte le comodità, sdraio ombrelloni, attività sportive e sport acquatici sia ampie aree assolutamente immacolate, dove per chilometri non si incontra nessuno. Natura immacolata o divertimento e folla, per tutti i gusti insomma.

Tra i litorali più conosciuti ed apprezzati sicuramente troviamo le Spiagge di Pescoluse. E’ una spiaggia enorme, tra le più grandi per estensione di tutta la costa Salentina, in cui a vista d’occhio chi ci si reca non vede altro che la distesa di sabbia. Appena dietro la spiaggia il panorama è movimentato dalle dune di sabbia su cui fioriscono le ultime testarde propaggini della macchia mediterranea tra cui, come fiocchi di neve, i bellissimi gigli delle dune.

Un paradiso separato dal resto del mondo, che ha meritatamente acquisito l’appellativo di “Maldive del Salento” per la sua bellezza che, come ben esprime la definizione, non ha niente da invidiare alle blasonate coste e spiagge caraibiche e tropicali.

Chi ama le comodità troverà degli ampi tratti di spiaggia attrezzata e al contrario chi preferisce la calma ed il relax più assoluto non avrà che l’imbarazzo della scelta per trovare posti di immacolata solitudine. Tra le località dove fermarsi a dormire intorno a Pescoluse ci sono Torre Vado e Torre Pali, mentre un’altra soluzione interessante e piacevole potrebbe essere un hotel a Santa Maria di Leuca, anch’essa poco lontana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *